Grande successo per il secondo appuntamento del Festival Internazionale Padre I. Schipani del Santuario SS Ecce Homo di Mesoraca (KR) e patrocinato dalla Provincia dei Frati Minori di Calabria
l’ Ensemble Labirinto Armonico, proveniente dall’Abruzzo ha risaltato con grande maestria le bellezze artistiche e storiche del Santuario dell’ Ecce Homo con armonie barocche raffinatissime e ricercate.
Pierluigi Mencattini, Walter D’Arcangelo, Roberto Torto e Galileo di Ilio hanno eseguito con grande successo sonate dell’illustre Telemann e brani del compositore abruzzese Padre S. Zimarino.
Flauti a becco, Cornamusa, Cromorno, Violino Barocco, Violoncello Barocco e naturalmente il  grande organo Mascioni del Santuario SS Ecce Homo sono stati gli strumenti utilizzati per interpretare un repertorio vario e certamente molto interessante.
“Il festival è un orgoglio per la nostra terra, grazie ad esso mostreremo al mondo il bellissimo volto del nostro Ecce Homo” afferma il Direttore Artistico Luigi Vincenzo; un progetto di alto profilo artistico-culturale fortemente voluto da Padre Francesco Bramuglia che da tempo lavora per valorizzare e diffondere la grande sacralità del luogo.
Santuario gremito e pubblico entusiasta.
Prossimo appuntamento 27 Dicembre ore 18 per il Concerto di Natale con la partecipazione  di Corale SS Ecce Homo, Coro SS Pietro e Paolo, Coro Nova Harmonia, Corale S.Umile, i trombettisti Pasqualino De Rose e Tommaso Gerbasi, soprano Nicoletta Guarasci e tenori P. Francesco Bramuglia e P. Giovanni Aitollo. Saranno eseguite le più belle musiche della tradizione natalizia.

Ensemble Labirinto Armonico 07/12/2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.